Federica, giovane promessa del volley, muore andando alla partita

La giovane si è schiantata con la sua vettura contro il muro di un'abitazione disabitata a Orgiano, in provincia di Vicenza.

di Simona Vitale 7 gennaio 2013 8:58

Un’autentica tragedia quella avvenuta nel Vicentino dove una giocatrice di pallavolo di 20 anni, Federica Toniolo, residente a Rovolon, in provincia di Padova, e che giocava come opposto del Laserjet Orgiano, squadra di serie C femminile, ha perso la vita durante incidente stradale avvenuto a Orgiano, in provincia di Vicenza intorno alle 20:00 del 5 gennaio. Secondo una prima ricostruzione fatta dai carabinieri sembra che ad essere stata fatale per Federica sia stata un’uscita, mentre si stava recando a giocare a volley con la sua squadra contro le ragazze di Le Ali di Padova.

L’auto di Federica è uscita di strada nei pressi di una semi-curva e si è schiantata contro il muro di un’abitazione disabitata. Immensa la disperazione e il dolore delle compagne di squadra, dei tecnici e dei dirigenti che, una volta saputa la notizia, si sono immediatamente precipitati sul luogo dell’incidente per capire effettivamente cosa fosse successo.

Il terribile impatto è avvenuto a circa un chilometro dal palazzetto dello sport. Si è reso necessario anche l’intervento di due squadre dei vigili del fuoco di Vicenza dal momento che Federica era rimasta incastrata nell’abitacolo della vettura.

33 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti