EgyptAir, okay al velo per le hostess

Il divieto era vigente solo per il personale di bordo della compagnia aerea. Gli stewart potranno, invece, farsi crescere la barba.

di Elena Arrisico 12 settembre 2012 13:11

Le hostess della compagnia aerea egiziana EgyptAir potranno indossare, liberamente, il velo islamico; gli stewart, invece, potranno farsi crescere la barba. A stabilirlo è stato un tribunale amministrativo, che ha accolto il ricorso fatto contro la compagnia aerea che, fino a questo momento, aveva proibito al personale di bordo di indossare il velo e di farsi crescere la barba. Il divieto era vigente solo per il personale di bordo, mentre per quello di terra erano concessi sia l’utilizzo del velo per le donne che la crescita della barba per gli uomini.

Mohmour Khairi, presidente del sindacato degli stewart, ha spiegato all’ANSA che il tribunale ha accettato il ricorso presentato da circa 10 stewart della compagnia aerea, i quali contestavano la politica adottata da Egyptair.

Lo scorso venerdì, i voli internazionali di Egyptair erano rimasti fermi per 12 ore, a causa dello sciopero per le rivendicazioni salariali; questione che, al momento, è stata accantonata. La motivazione pare essere proprio lo sciopero di venerdì scorso, che è costato circa 50 milioni di lire egiziane, pari a circa 8 milioni di euro.

La scorsa settimana, invece, Fatma Nabil è diventata la prima conduttrice velata di un telegiornale egiziano.

2 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti