Rivoluzione nel mondo degli aerei, assunte le prime hostess transessuali: il video

La compagnia di volo PC Air ha assunto per la prima volta 4 hostess transessuali, aprendo così le porte ad una politica di tolleranza che vorrebbe estendere in tutto il mondo.

di Simona Vitale 13 Marzo 2012 11:07

Nell’immaginario collettivo le hostess sono idealizzate come donne splendide, gentili, sorridenti e sprizzanti femminilità da ogni poro per allietare le ore trascorse in aereo da passeggeri che viaggiano da un capo all’altro del mondo. Probabilmente, le caratteristiche normalmente richieste alle hostess continueranno ad essere le stesse. Giovani, gentili, carine e sorridenti si presentano però anche le 4 hostess transessuali assunte dalla compagnia thailandese PC Air. Ha così debuttato con grande successo la prima compagnia aerea al mondo con hostess del cosiddetto “terzo sesso”. C’è da dire che nei Paesi asiatici questa minoranza sessuale è decisamente importante, ed è proprio con tale importanza che si giustifica la rivoluzione avvenuta a bordo del mondo degli aerei.

Sono centinaia le candidature presentate alla compagnia PC Air, visto che un posto da hostess in Thailandia è considerato davvero molto ambito. Phuntakarn Sringern, una transessuale che lavorava nel mondo dello spettacolo, ha deciso di abbandonarlo per coronare il suo sogno lavorativo di diventare hostess e ha dichiarato: “Il mio sogno è diventato realtà. Credo che sia la prima tappa perchè i transessuali possano avere un buon lavoro in futuro”. Sembra così definitivamente sgretolarsi l’ultimo tabù in un paese come la Thailandia, da sempre estremamente aperto alla tolleranza sessuale nei confronti di altri orientamenti sessuali. I requisiti normalmente richiesti per divenire hostess sono, come detto, sostanzialmente gli stessi di quelli richiesti alle donne: un bell’aspetto fisico, conoscenza della lingua inglese e, ovviamente, tanta femminilità.

La compagnia PC Air attualmente effettua voli soltanto in Asia, ma spera che questa “politica di uguaglianza” rappresenti l’inizio di un nuovo trend per garantire le pari opportunità alle transessuali di tutto il mondo e,parlando da un punto di vista prettamente commerciale, spera anche di aprirsi ai voli internazionali grazie alla pubblicità fatta alla compagnia stessa dalle proprie hostess che vediamo nel video che segue:

Rivoluzione nel mondo degli aerei, assunte le prime hostess transessuali: il video
Commenti