Bojana Danilovic, la donna che vede il mondo capovolto

Esperti del MIT e dell'Università di Harvard hanno diagnosticato alla 28enne serba una disfunzione della capacità di orientamento spaziale del cervello.

di Simona Vitale 19 marzo 2013 18:46

Vedere il mondo sottosopra, capovolto. Non parliamo retoricamente, ma ci riferiamo ad una donna serba affetta da una vera e propria disfunzione cerebrale che le fa vedere cose e persone a testa in giù. Il suo è un disturbo dell’orientamento spaziale. Protagonista di questa strana storia è Bojana Danilovic, 28 anni, vittima di questa strana rarissima anomalia.

Il cervello di Bojana elabora le immagini in modo diverso da come accade a tutti noi. Il risultato è quello di vedere sogni cosa capovolta. Tuttavia, riesce comunque a fare cose normali, quotidiane, sebbene a modo suo. Legge il giornale, anche se per farlo deve tenerlo a testa in giù e leggerlo dal basso verso l’alto, guarda la tv e lavora in municipio.

E pensare che per Bojana non c’è nulla di anormale nella sua condizione. Essendo nata così, il suo modo di vedere il mondo è perfettamente normale, dal momento che è l’unico che lei conosce. Il suo caso è stato studiato da un team di esperti del MIT e dell’Università di Harvard, che le hanno diagnosticato una disfunzione legata alla capacità di orientamento spaziale del suo cervello.

Hanno detto che i miei occhi vedono le cose nel modo giusto, ma che poi il mio cervello le cambia. Ma non sanno esattamente cosa succeda, né in quali aree cerebrali. Mi hanno detto che ci sono stati casi simili, ma il mio è unico nel suo genere“, ha aggiunto Bojana.

12 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti