Bimbo travolto da un’auto, arrestato l’investitore

Il piccolo di 12 anni è stato investito da un 37enne rintracciato a casa della convivente, il bimbo ricoverato in gravi condizioni al Gemelli.

di Enzo Mauri 20 aprile 2012 11:24

Investito da un’auto che non si è fermata a soccorrerlo. E’ successo ieri pomeriggio a Roma in zona Torrevecchia a un bimbo di 12 anni che stava attraversando la strada sulle strisce in prossimità della sua scuola. Il piccolo è volato per venti metri per poi ricadere sull’asfalto in una pozza di sangue. Secondo alcuni testimoni alla guida dell’auto, un Opel Agila grigia, c’era una donna che una volta constatato l’accaduto è fuggita, gli inquirenti hanno invece accertato che è un 37enne, rintracciato a casa della convivente.

Alcuni ragazzi del quartiere hanno tentato l’inseguimento con un motorino e sono riusciti ad annotarsi alcuni numeri della targa, utilissimi agli inquirenti per rintracciare l’autore dell’investimento. I vigili urbani hanno vagliato le immagini riprese dalle telecamere di una multisala presente in zona.

Abbiamo sentito il botto, poi siamo usciti e c’era questo bambino per terra, ridotto piuttosto male. Rispondeva però a volte alle domande e si muoveva. Poco dopo è arrivata la mamma, disperata. Li conosciamo, abitano nella zona”. Ha detto un testimone. Il bimbo è stato operato ed ora è ricoverato in prognosi riservata al Policlinico Gemelli. Secondo il bollettino medico ha riportato un trauma cranico di estrema gravità e gravi disturbi respiratori dovuti ad emorragie nelle vie aeree superiori.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti