10 significativi bambini prodigio nella storia dell’umanità

Mentre normali bambini alla loro età imparavano a scrivere o parlare, costoro si erano già fatti conoscere per una genialità a dir poco unica.

di Simona Vitale 31 agosto 2013 12:30

Mentre alcuni bambini alla loro età cercano ancora di imparare a parlare o a cantare filastrocche, i bambini prodigio si focalizzano sull’esplorazione del mondo e sulla realizzazione di cose lodevoli che gli adulti normali non sono capaci di fare.

Scopriamo insieme alcuni dei bambini prodigio più importanti della storia e quello che sono stati capaci di fare in età molto precoce.

  1. Robert James Fischer. Il talentuoso Robert Fischer aveva solo 14 anni quando ha vinto il primo posto del Campionato del mondo di scacchi. Si tratta del più giovane vincitore che la rinomata competizione abbia mai avuto. Quello stesso anno, ha conquistato l’attenzione degli appassionati di scacchi di tutto il mondo e la partita a scacchi è stata considerata come la partita del secolo.
  2. Wolfgang Amadeus Mozart.  A 3 anni Mozart era già un clavicembalista geniale, inziando a comporre musica all’età di 6 anni. Ancor prima di raggiungere l’adolescenza, Mozart aveva già composto la sua prima sinfonia e opera. Il suo talento impressionante ha presto catturato l’attenzione di famosi musicisti, e non passò molto tempo prima che iniziasse ad esibirsi in varie parti d’Austria. Mozart morì quando aveva 35 anni, lasciando al mondo più di 600 pezzi da lui composti.
  3. William James Sidis. A 8 anni di età, William ha mostrato al mondo le sue abilità matematiche esemplari mettendo a punto una nuova tabella logaritmica basata sul numero 12. Ha tenuto una conferenza all’Università di Harvard un anno dopo aver inventato il Greuniversità quando aveva solo 11 anni, laureandosi con lode dopo aver finito il suo corso. William ha un QI approssimativo che va da 250 a 300, rendendolo di fatto la persona più intelligente al mondo.
  4. Pablo Picasso. Sin da bambino, il giovane Pablo Picasso era in grado di realizzare opere d’arte complesse con l’incoraggiamento di suo padre, che è servito come modello per il ragazzo. “La prima comunione”, che Picasso dipinse quando aveva 15 anni, è stato il suo primo quadro ad olio realizzato a Barcellona. I suoi primi lavori includono anche “Scienza e Carità”, che è stato esposto a Madrid e ha ricevuto un onorevolr menzione d’onore.
  5. Kim Ung-Yong. Kim-Ung-Yong ha iniziato a frequentare i corsi come studente di fisica presso l’Università Hanyang della Corea del Sud quando aveva solo 3 anni. Quando ha compiuto 8 anni, si è recato negli Stati Uniti per studiare dopo che era stato invitato dalla NASA. Questo giovane prodigio ha iniziato a parlare a 4 mesi e ha imparato a leggere i testi in tedesco, inglese, coreano e giapponese, ancor prima di compiere 3 anni.
  6. Kathleen Holtz. Quando i bambini della sua età non frequentavano ancora la scuola media, Kathleen aveva già iniziato a studiare presso la California State University conseguendo una laurea in filosofia magna cum laude a 10 anni di età. Cinque anni dopo, ha frequentato la scuola di legge ed è diventata l’avvocato più giovane della nazione a 18 anni di età. Considerando il fatto che una persona media supera l’esame di avvocato in California, a 30 anni, Kathleen era infatti la più giovane studente alla facoltà di legge.
  7. Gregory Smith. A Gregory Smith, all’età di 10 anni, è stata concessa una borsa di studio di 4 anni del valore di 70.000 dollari dal Randolph-Macon College. Alla fine, ha terminato i suoi studi e si è laureato con lode in Scienze e Matematica e poi in Biologia e Storia. Inoltre, Smith ha ricevuto una nomination per ben tre volte al Premio Nobel per la Pace per il suo progetto umanitario a San Paolo, in Kenya, Ruanda e Timor orientale.
  8. Jacob Barnett. Con un livello di QI di 170, che è superiore a quella di Einstein, Barnett è in lizza per un possibile premio Nobel per la pace nel futuro. Ha frequentato l’Indiana University-Purdue University a Indianapolis all’età di 8 anni, e, preso la laurea in astrofisica avanzata per studi sulla teoria della relatività di Einstein. Suo è anche il tentativo di contestare la teoria del Big Bang.
  9. Colin Carlson. Colin Carlson si è laureato presso la Stanford School dell’Università di Stanford a 11 anni. Quando aveva 9 anni, ha studiato ottenendo crediti universitari presso l’Università del Connecticut, dove si è anche applicato come studente del secondo anno a tempo pieno all’età di 12 anni. Allo stato attuale, il giovane Colin ha una doppia laurea in studi ambientali e biologia evolutiva ed ecologia.
  10. William Rowan Hamilton. Il giovane ragazzo irlandese ha mostrato segni della sua notevole intelligenza quando ha imparato l’ebraico, il greco e il latino a 5 anni. Quando ha compiuto 13 anni, ha imparato a parlare fluentemente in altre 13 lingue, tra cui: l’italiano, il siriaco, l’arabo, il sanscrito e il persiano. Mentre era ancora uno studente universitario, Hamilton è stato nominato Astronomo Reale d’Irlanda, Direttore dell’Osservatorio di Dunsink e professore di astronomia.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti