Ucraina, guasto in una centrale nucleare

Un guasto all'apparato elettrico si è verificato nella centrale nucleare di epoca sovietica di Ioujnoukrainsk, in Ucraina.

di Elena Arrisico 18 Aprile 2012 10:19

Dopo la recente fuga d’acqua radioattiva in una centrale nucleare in Francia, in Ucraina – per l’esattezza nel lato sud del paese – una centrale nucleare ha avuto un guasto al generatore dell’apparato elettrico, provocando l’avvio del sistema di sicurezza, che ha spento il secondo reattore (uno dei tre reattori della centrale nucleare).
Il Ministero Ucraino per le Emergenze, sul sito del Ministero, ha subito reso pubblica una nota che dice: “Le condizioni di radioattività ed il rischio di incendio nella centrale nucleare sono nella norma“, assicurando dunque che non vi è stata nessuna fuga radioattiva.

La centrale nucleare che ha subito il guasto all’apparato elettrico è stata costruita in epoca sovietica, negli anni ’80, e si trova a Ioujnoukrainsk, nell’Ucraina meridionale.
Anche secondo quanto riferito dall’agenzia Itar-Tass, sembra non esserci il rischio di incendi ed anche il livello di radioattività, al momento, pare essere nella norma sia fuori che dentro la centrale .
La centrale nucleare di Ioujnoukrainsk è entrata in funzione circa 30 anni fa.

Commenti