Uccide moglie e figlioletta a coltellate, poi si suicida

Ignote per il momento le cause che hanno spinto il 40enne a sterminare la sua famiglia.

di Simona Vitale 19 giugno 2012 12:23

Tragedia della follia a Solofra in provincia di Avellino, dove un uomo di 40 anni di nazionalità indiana ha ucciso a coltellate la moglie e una delle sue due figlie più piccole, salvo poi togliersi la vita. L’altra figlia della coppia, una bambina, è riuscita è sfuggire alla furia omicida del padre ed è attualmente ricoverata in stato di shock in ospedale.

Sulla vicenda stanno indagando i carabinieri del comando provinciale di Avellino che sono giunti sul luogo dell’abitazione, in Via Regina Margherita, dove si è consumata la follia omicida dell’indiano, per effettuare i primi rilievi e raccogliere le testimonianze. Dalle prime ricostruzioni, restano ancora incerti i motivi che hanno spinto l’uomo a voler uccidere la sua famigliola. Al momento non si esclude alcuna ipotesi.

1 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti