Trieste, crolla il palco del concerto di Jovanotti: 1 morto e 12 feriti

Tragico incidente al PalaTrieste dove stasera Jovanotti avrebbe dovuto esibirsi in concerto. Il palco si è letteralmente accartocciato su se stesso, travolgendo gli operai che stavano ultimando i lavori alla struttura. Il bilancio per il momento conta 1 morto e 12 feriti.

di Simona Vitale 12 Dicembre 2011 15:18

Sarebbe di un morto e 12 feriti il tragico bilancio del crollo di un’impalcatura in fase di allestimento avvenuto al PalaTrieste dove, stasera, era in programma un concerto di Jovanotti. Secondo le prime notizie alcuni operai sarebbero in condizioni molto gravi. Le maestranze stavano montando le impalcature inserendo luci e amplificatori quando, verso le 14:00, la struttura ha ceduto. 

Sul posto sono intervenute diverse squadre di Carabinieri, Polizia e Vigili del fuoco che stanno cercando di ricostruire la dinamica dell’incidente. Secondo quanto raccontato da chi ha assistito al tragico incidente, l’impalcatura, lunga circa 15 metri, si è accartocciata su sé stessa per la caduta dei piloni anteriori. Gli operai stavano ultimando i lavori di sistemazione della struttura quando, all’improvviso, sono stati travolti dai tubi d’acciaio. La struttura, adiacente allo stadio “Nereo Rocco”, è stata transennata e posta sotto sequestro. Le forze dell’ordine stanno cercando di tenere lontani giornalisti e curiosi in attesa dell’arrivo del magistrato di turno.

AGGIORNAMENTI: “Crollo del palco: sospensione e possibile annullamento del tour”.

Commenti