Crollo del palco: sospensione e possibile annullamento del tour di Jovanotti

Morto Francesco Pinna, operaio di vent'anni, che insieme ad altri colleghi stava montando il palco dove si sarebbe esibito mercoledì Jovanotti. L'artista ha sospesa la data e forse annuncerà anche un annullamento dell'intero tour.

di Daniela Caruso 12 Dicembre 2011 18:14

Crollata un’impalcatura all’interno del Palatrieste, struttura che doveva ospitare il concerto di Lorenzo Jovanotti che si sarebbe dovuto svolgere mercoledì sera al Palapanini. Nell’incidente, è morto un ragazzo di venti anni, Francesco Pinna, mentre sono rimaste ferite dodici persone, di cui sei in modo grave. Il ragazzo era un operaio addetto al montaggio del palco, sul quale si sarebbe dovuto esibire l’artista.

Jovanotti ha deciso, insieme al suo manager Maurizio Salvatori, di sospendere il concerto che si sarebbe dovuto tenere il 14 dicembre. Probabile annullamento dell’intero tour, si attendo conferme ufficiali. Lorenzo Cherubini ha appena twittato un messaggio in cui scrive: “Con la famiglia di Francesco Pinna e con i suoi amici.Il mio cuore è pieno di dolore“.

Commenti