Si baciano in un bar gay: coppia etero cacciata dal buttafuori

Polemiche per una situazione alquanto anomala e che trova solitamente a ruoli invertiti base per offrire importanti spunti di riflessione.

di Simona Vitale 4 Maggio 2012 17:22

Un bar gay danese ha suscitato un vero e proprio dibattito internazionale dopo aver vietato a tutte le coppie eterosessuali di baciarsi durante la loro permanenza nel locale. Siamo a Copenaghen presso il bar Never Mind, famosissimo bar della capitale danese, che ha avuto enorme successo anche tra il popolo etero. Tuttavia un uomo e una donna hanno deciso di darsi un bacio e per questo sono stati cacciati da un buttafuori del locale.

Il buttafuori ha risposto che era inaccettabile avere questo tipo di comportamento in un luogo gay e che Never Mind riceve un sacco di email dai suoi ospiti gay relativi al numero elevato di persone etero che visitano il bar” ha dichiarato Jobbe Joller,uno dei più noti attivisti della comunità gay che aveva deciso di portare la coppia etero sua amica nel locale. “Gli ho chiesto se questo divieto non equivarebbe allo stesso divieto di baciarsi per i neri, ma lui non è d’accordo e mi ha detto che il proprietario di Never Mind può decidere chi può baciarsi e chi non può baciarsi nel bar”. 

Ha poi aggiunto: “Gli ho detto in un tono molto arrabbiato che sicuramente questa non era una politica sana e che le persone GLBT di tutta la Danimarca hanno lottato per i diritti di accettazione e di pari opportunità per tutti, mentre Never Mind sembra lottare contro di essa a questo punto”. Il proprietario di Never Mind ha detto al Copenhagen Post di non aver visto nessun “grande problema” nella politica del suo stabilimento. “So che abbiamo bisogno di parità di diritti,ma questo è un bar gay,” ha dichiarato Christian Carlsen, che ha poi aggiunto: “Noi, ovviamente, abbiamo un sacco di ospiti che non sono omosessuali e tutto va bene fin quando capiscono che si tratta di un bar gay. I gay non possono andare in tanti altri luoghi per incontrarsi”.

Tags: danimarca
Commenti