Scoperto gene che può “soffocare” un tumore!

di Vincenzo Avagnale 29 Settembre 2011 9:27

I ricercato dell’italianissima Università di Bologna hanno scoperto un nuovo gene con proprietà anti-tumorali eccezionali che hanno battezzato “Onco Giano”.

Il nome non è casuale, Giano bifronte era una divinità dell’antica roma con due volti speculari e si da il caso che questo gene è anch’esso “bifronte” con effetto bivalente. In sostanza il gene fino ad una certa quantità, non dannosa per l’organismo, il gene diffonde le cellule tumorali, ma superata una certa soglia ne inibisce la riproduzione e di fatto evita tutti gli effetti dannosi delle malattie oncologiche.

Il lavoro dei ricercatori è stato certosino e visto che il gene in esame è mutato diverse volte c’è stato bisogno di ripodurlo in laboratorio in varie cellule di cancro contenenti i vari livelli di mutazione. Adesso i ricercatori cercano di capire perchè il nuovo gene da loro scoperto inibisce e contrasta la formazione di altre cellule tumorali e quindi, una volta scoperto il meccanismo biochimico, produrre dei farmaci che ne replichino gli effetti a favore dei malati; ma prima di riuscire in ciò ci vorranno molti altri anni di ricerca.

Commenti