Schiacciato settantenne dall’albero che stava tagliando

L'uomo, di ben 70 anni stava tagliando un albero, gli è finito addosso ed adesso si teme per la sua vita. Polemiche riguardo al fatto che un uomo di quell'età maneggiasse la sega elettrica per fare un lavoro inadatto alla sua età.

di Vincenzo Avagnale 16 Ottobre 2011 10:15

Nei pressi di Rapallo, Genova, è successo l’incidente che ha coinvolto un uomo di 70 anni, il quale voleva tagliare un albero, armato di sega elettrica, in una non precisata situazione, alcuni sospettano che stesse lavorando in nero per conto di terzi.

L’incidente sarebbe dovuto al non rispetto delle normali regole di sicurezza, ma anche ad un vento che sfortunatamente soffiava nella direzione in cui si stava allontanando l’anziano signore. Sulle alture di Rapallo nei pressi delle zone adibite per il Tiro a volo l’uomo stava tagliando l’albero, ma sono ancora confuse le notizie sul perché o sul “per chi” stesse svolgendo questo lavoro, sarebbe infatti gravissima l’ipotesi che un uomo così anziano stesse svolgendo questo compito per un incarico di lavoro.

Il soccorso è stato tempestivo, tuttavia potrebbe non essere abbastanza per aiutare il povero settantenne, il quale è subito apparso grave una volta arrivato con codice rosso all’ospedale San Martino di Genova. Avrebbe le gambe rotte, ma forse anche un trauma spinale, nel qual caso l’uomo rischia, se riuscisse a sopravvivere, di subire un’invalidità permanente.

Tags: albero
Commenti