Pianta enorme di cannabis per fare l’albero di Natale: arrestato il proprietario

A Natale si può fare davvero ciò che non si fa mai: un uomo ha messo in piedi un albero, creato esclusivamente con piante di cannabis. Arrestato dalla Polizia, passerà le festività in carcere.

di Daniela Caruso 23 Dicembre 2011 20:50

Ian Richards, un uomo di 46 anni residente in ad Aylesham, vicino Canterbury, nel Kent, trascorrerà le feste dietro le sbarre, poiché ha creato un albero di Natale formato interamente da piante di cannabis. Il giudice che si è occupato del suo caso lo ha condannato a 18 mesi di reclusione, per aver creato e addobbato un albero di Natale che di religioso ha ben poco. La Polizia, inoltre, ha eseguito un mandato di perquisizione nella sua abitazione, trovando nell’appartamento una vera e propria fabbrica di cannabis. Derren Dennet, uno degli agenti di Polizia che ha indagato sul caso, ha dichiarato quanto segue: “Pare che Richards avesse interpretato lo spirito di festa, concretizzandolo attraverso un albero natalizio in cannabis, facendo crescere prima le piantine per poi decorarle con le classici addobbi“.

Una delle camere da letto della sua abitazione, infatti, era diventata una vera fabbrica di cannabis. Ian avrebbe dichiarato agli agenti che le piante fossero state coltivate per uso personale, ma i poliziotti non hanno creduto alle sue parole, visto che le quantità di droga prodotta andava al di là del consumo di un singolo soggetto. Richards ora si trova nel carcere di Canterbury Crown Court.

Commenti