Qualità della vita, Bolzano al top, seguono Trento e Belluno

La ventesima edizione dell’indagine conferma il primato della provincia sulla grandi città. Roma retrocede all’85esimo posto

di fabiana 18 novembre 2018 15:00

È Bolzano la provincia dove si vive meglio in Italia e che guida la classifica ricavata dall’indagine sulla qualità della vita nelle città italiane condotta da Italia Oggi in collaborazione con l’Università La Sapienza di Roma. 

La ricerca intende fotografare modelli virtuosi, ma anche criticità e cambiamenti che si registrano nelle province e nelle principali aree del Paese. La classifica prende in considerazione nove ‘griglie’ dell’analisi,  facendo il punto su affari e lavoro, ambiente, criminalità, disagio sociale e personale, popolazione, servizi finanziari e scolastici, sistema salute, tempo libero e tenore di vita. Risulta al top della classifica la città di Bolzano, seguita da Trento al secondo posto e da Belluno che conquista la terza posizione. Quarto posto per Siena, che ha recuperato sette posizioni, quinto posto per Pordenone seguita da Parma al sesto posto, Aosta e Sondrio, conquistano il 7/o e 8/o posto, decima la città di Cuneo. 

Pessime notizie per la città di Roma che perde ben 22 posizioni in anno e scende addirittura all’85esima posizione, mentre Milano si ferma alla 55esima posizione e risale di due posizioni. 

Maglia nera per Vibo Valentia, Catania, Siracusa, Napoli resta al 108esimo posto, Palermo alla 106esima posizione esattamente come lo scorso anno. 

La ventesima edizione dell’indagine di Italia oggi conferma che la provincia, a differenze della grandi città, continua a conquistare le prime posizioni, esattamente come lo scorso anno, complici anche i ritmi più lenti e garbati, la maggiore cura del territorio e la buona amministrazione lasciando anche intendere che le prime posizioni sono occupate dalle città del Nord Est Italia. 

photo credits | instagram

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti