Precipita ascensore in una casa di riposo, 1 morto e 1 ferito

In provincia dell'Aquila, è precipitato un ascensore che ha causato la morte di un'anziana di 92 anni ed il ferimento di una signora di 55 anni.

di Elena Arrisico 23 Maggio 2012 16:20

Un ascensore è precipitato nella casa di riposo di Goriano Sicoli – in provincia dell’Aquila – uccidendo un’anziana e ferendo una dipendente della struttura. L’incidente è avvenuto questa mattina, il nome della vittima è Santina Testa – 92 anni – mentre non è stato reso noto il nome della dipendente di 55 anni che accompagnava l’anziana originaria di Palena, in provincia di Chieti. La signora Testa – che si trovava presso la struttura da circa 7 anni – è morta sul colpo a causa di un trauma cranico, mentre la dipendente – ricoverata presso l’ospedale a Sulmona – ha riportato diverse ferite alla testa e al costato, ma non è grave.

L’ascensore, precipitato da un’altezza di 3 metri circa, è quello del centro per anziani “Santa Gemma” – che si trova in via Giovanni Paolucci, 1 – e che era stato, fra l’altro, revisionato da poco. Non si sanno ancora le cause del cedimento ma, secondo le prime indiscrezioni, sembra che siano uscite delle funi dalla propria sede, provocando lo schianto al piano terra. L’ascensore funziona, infatti, sia a catena e fune, che con un pistone idraulico.

Sull’accaduto stanno indagando i carabinieri, che hanno sequestrato l’ascensore per effettuare le necessarie perizie. Il sindaco di Goriano Sicoli, Rodolfo Marganelli, si è recato sul posto, dove nessuno vuole parlare: “Ora dobbiamo pensare agli anziani, mettetevi nei nostri panni. Non possiamo aggiungere altro, non possiamo rilasciare altre dichiarazioni“, ha dichiarato uno dei 10 dipendenti della struttura che ospita 24 anziani.

Siamo sempre stati vicini a questa casa di riposo e a Natale, come a Pasqua, abbiamo sempre portato doni agli ospiti per tenere un po’ su questi vecchietti. Quello che è successo ci addolora, è stata una cosa improvvisa e senza precedenti. La casa di riposo è una struttura all’avanguardia e non ha mai avuto problemi di alcun genere. Da parte nostra, c’è tutto il sostegno possibile e, per quanto mi riguarda, ho già portato il mio conforto e solidarietà agli ospiti, ma anche alla dipendente rimasta ferita“, ha dichiarato Marganelli.

Commenti