Parchi e Giardini d’Italia, aperture straordinarie il 1 e il 2 giugno 

Una due giorni dedicata alla scoperta dei giardini e dei parchi italiani

di fabiana 1 Giugno 2019 9:00

Una due giorni per celebrare con l’apertura speciale di parchi e giardini tutta la bellezza del nostro patrimonio: sabato 1 e domenica 2 giugno arriva la seconda edizione dell’evento Appuntamento in giardino promossa dall’Associazione Parchi e Giardini d’Italia. 

Una due giorni che offre la possibilità di poter visitare ben 222, pubblici e privati, in tutta Italia. 

La speciale apertura di giardini e di parchi offrirà anche la possibilità di poter ammirare e conoscere non solo la bellezza di questi spazi, ma anche di mettere in evidenza la fatica, il lavoro, l’impegno quotidiano e anche le ingenti risorse economiche curare al meglio le siepi, le aiuole, i prati e i boschi storici. È  è “sostenibilità”, la parola d’ordine dell’edizione 2019 della kermesse che offrirà anche la possibilità di poter partecipare a incontri, eventi, testimonianze, letture.

la due giorni coinvolgerà tantissimi giardini e parchi, pubblici e privati: inoltre, nel 45% dei casi si tratta addirittura di aperture straordinarie e di giardini che generalmente non sono aperti al pubblico oppure che vengono aperti solo in occasioni molto particolari. 

Ci sono poi dei casi veramente particolari: sarà possibile poter visitate il giardino d’estate di Caprarola (Viterbo), mentre a  Genova sarà aperto eccezionalmente il Giardino segreto di Palazzo Reale, sarà anche possibile ammirare le bellezze di Villa D’Este a Tivoli (Roma), la Reggia di Caserta e i giardini delle Ville Medicee di Castello, Petraia, Pratolino e Cerreto Guidi. Tantissime anche le dimore storiche private, che offriranno l’accesso ai propri prestigiosi giardini, come Villa Tiepolo Passi in Veneto, Villa Imperiale nelle Marche o la Villa Reale di Marlia in Lucchesia. Ma alla cura del giardino è anche legato il tema della formazione con la consapevolezza che la manutenzione è costosa e faticosa e che serve la formazione di manodopera adeguata che sia in grado di poter gestire al meglio le bellezze naturali del territorio. Qui nel dettaglio sarà possibile poter scoprire tutti i giardini aderenti.

Commenti