Bando Ambiente, 5 milioni per salvaguardare la biodiversità di parchi e aree protette

Il bando ambiente arrivato alla quarta edizione

di fabiana 9 aprile 2018 10:00
bando ambiente

Ammonta a cinque milioni di euro la cifra prevista per poter salvaguardare e tutelare la biodiversità di parchi e aree protette nelle regioni del Sud e nelle Isole attraverso il concreto coinvolgimento delle  locali e attraverso l’attivazione di una rete di progetti di rete.

A promuovere le risorse, la Fondazione Con il Sud che sia organizzando la quarta edizione del Bando Ambiente per coinvolgere le organizzazioni del Terzo settore di Basilicata, Calabria, Campania, Puglia, Sardegna e Sicilia nella presentazione di progetti che possano contribuire alla prevenzione e alla riduzione “dei rischi ambientali all’interno dei Parchi e delle Aree naturali protette meridionali”. C’è tempo fino al prossimo 8 giugno per poter presentare la domanda. 

I progetti presentati dovranno avere una durata compresa compresa fra i 24 mesi e i 36 mesi: inoltre la richiesta di contributo non dovrà essere superiore a 300 mila euro e dovrà prevedere anche una quota di co-finanziamento economico pari almeno al 20% del costo complessivo dell’intero progetto.

La Fondazione ricorda che sono circa 200 le aree naturali protette meridionali minacciate da perdita delle biodiversità a causa dell’inquinamento, degli incendi e dal dissesto idro-geologico senza dimenticare la cementificazione cui l’Italia è sottoposta: solo il 14% del territorio può ancora vantare un orizzonte massimo di 10 chilometri libero da costruzioni. Obiettivo del bando è creare una serie di politiche di sviluppo correte che possano davvero tenere conto della diversità: in tal senso diventa indispensabile intervenire in modo strutturato por rafforzare il senso civico e di comunità anche attraverso il coinvolgimento  delle comunità che risiedono nelle aree protette e nelle zone limitrofe. Info e dettagli sul link diretto.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti