Padilla, il torero sfigurato non si arrende: vuole tornare nell’arena

Dopo essere stato incornato da un toro lo scorso 7 ottobre, il torero Juan Jose Padilla ha dichiarato di voler tornare sull'arena.

di Daniela Caruso 29 Novembre 2011 16:10

Dopo il terribile incidente avuto lo scorso ottobre, Juan Jose Padilla, torero incornato da un toro che quasi gli faceva perdere la vista, ha dichiarato di voler ritornare sull’arena della Corrida. Il domatore spagnolo sembra già aver dimenticato l’orribile scontro con l’animale che, inferocito, si scagliò con furia contro l’uomo. Il suo volto è ancora segnato dalla profonda cornata inferagli dall’animale: l’occhio chiuso, sul quale si vede bene la cicatrice, ricordo di quei momenti di panico.

Il 7 ottobre 2011, infatti, Padilla si è ritrovato disteso sull’arena, con il toro che l’ha immediatamente braccato per ucciderlo (il video nell’articolo): fortunatamente, il torero è riuscito a salvarsi, solo che è stato un momento di forte tensione. Il toro, infatti, gli ha conficcato il corno sinistro sotto la mascella, rischiando di lacerarlo in pochi istanti. Padilla ha iniziato a urlare a causa del dolore lancinante che lo attraversava il viso. Le ferite, infatti, sono state giudicate da subito gravi e i medici dell’Ospedale di Servet hanno temuto che il torero potesse perdere la vista.

L’uomo è stato sottoposto ad una delicata operazione chirurgica durata cinque ore: il corno del toro gli ha danneggiato profondamente la struttura ossea della mascella. La parte sinistra del volto di Padilla resterà per sempre in una condizione di paralisi. Ciononostante, il temerario torero vuole ritornare a svolgere il suo mestiere tra i tori della Corrida, contro i quali vuole ritornare a combattere. Incoscienza o impavidità? Padilla venne già ferito da un toro, nel 2010, in una corrida svoltasi a Pamplona, da un toro che pesava quasi seicento chili. Di seguito, vi riportiamo una fotogallery in cui sono raccolte tutte le foto che riprendono il terribile incidente del torero Padilla con il toro che quasi lo rendeva non vedente per sempre. Sono immagini forti, ma che non hanno spaventato del tutto il giovane torero.

Commenti