La 12enne col quoziente intellettivo maggiore di quello di Einstein

Neha Ramu ha raggiunto un punteggio di 162 nel test del Mensa, la nota associazione che raggruppa i cervelloni di tutto il mondo.

di Simona Vitale 5 marzo 2013 10:52

Neha Ramu, ragazzina di soli 12 anni, ha ottenuto un punteggio di 162 ad un test per calcolare il Q.I. al Mensa, l’associazione di cui possono essere membri le persone che fanno parte del 2% della popolazione mondiale con il Q.I. più elevato. Nonostante la giovane età, il punteggio le consente di superare alcune delle menti più brillanti che il mondo abbia mai conosciuto. Il suo 162 significa infatti che Neha è più intelligente di Stephen Hawking, Bill Gates e anche di Albert Einstein, che aveva un Q.I. di 160.

I genitori di Neha, medici, che vivevano in India, prima di trasferirsi in Gran Bretagna, quando la loro figlia aveva solo sette anni, non avevano idea che la ragazzina fosse così dotata. Anche se lei ha sempre avuto ottimi risultato scolastici, è stato solo quando ha ottenuto un punteggio di 280/280 nel corso di un test di ammissione per il liceo che i genitori hanno capito quali fossero le sue reali capacità.

Due anni più tardi, ha fatto il test per il Mensa e ha raggiunto il punteggio massimo possibile per una persona di età inferiore ai 18 anni. Neha, felicissima e al contempo sorpresa per l’incredibile risultato raggiunto, ha dichiarato di voler seguire le orme dei genitori (oculisti) nel campo della medicina, probabilmente ad Harvard. Certo è che con i suoi risultati le sarà, presumibilmente, concesso l’accesso in qualunque università del mondo.

27 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti