Muore il premio Nobel per la pace Wangari Maathai

di Vincenzo Avagnale 26 Settembre 2011 11:41

La prima donna africana ad ottenere il premio Nobel per la pace, fondatrice dell’organizzazione ecologista Green Belt, e promotrice dei diritti delle donne Wangari Maathai si è spenta all’età di 71 anni durante un trattamento contro il cancro.

Wangari Maathai, oltre ai meriti sopracitati era diventata famosa negli anni ottanta per la sua lotta ambientalista contro la deforestazione in Kenia, durante la quale fu più volte arrestata. Il movimento da lei fondato, Green Belt, ha piantato nel corso degli anni 30 milioni di alberi per riparare ai danni della deforestazione. Il nobel è arrivato nel 2004 per i suoi impegni umanitari a favore delle popolazioni colpite dalle guerre in Africa e per il suo impegno ecologista. E’ stata anche professore di veterinaria, nonchè ministro nel 2002. Si è spenta il 26 settembre 2011 a Nairobi.

Green Belt sta organizzando delle solenni commemorazioni, probabilmente organizzando anche una raccolta fondi per i bambini soldato, previste forse per novembre.

Commenti