La fondazione Nobel riduce i premi in denaro del 20%

La riduzione si giustifica alla luce della possibilità di salvaguardare la base economica del premio in perpetuo.

di Simona Vitale 16 giugno 2012 18:17

L’ammontare in denaro dei premi Nobel saranno ridotti del 20% nel 2012. L’annuncio è stato fatto dalla fondazione che gestisce il programma ed è stato riferito lo scorso lunedì. La decisione è stata presa per proteggere a lungo termine il capitale della fondazione dopo anni in cui si è verificata una rapida caduta per la copertura dei costi di gestione.

“Uno dei compiti più importanti della Fondazione Nobel è quello di salvaguardare la base economica del Premio Nobel”, ha riferito la fondazione in un comunicato stampa. “Il capitale lasciato da Alfred Nobel deve quindi essere gestito in modo tale che sarà possibile assegnare il Premio Nobel in perpetuo”.
Il nuovo importo per ogni premio sarà pari a 8 milioni di corone svedesi, ovvero circa 1,1 milioni di dollari. L’importo del premio precedente era di 10 milioni di corone svedesi, pari ad 1,4 milioni di dollari.

La Fondazione Nobel è responsabile nel dover  assicurare che la somma premio possa essere mantenuta ad un livello elevato nel lungo periodo. Abbiamo pertanto fatto le opportune valutazioni per attuare le misure necessarie in tempo utile“, ha riferito Lars Heikensten, direttore esecutivo della  Nobel Foundation, in un comunicato. Il programma del  prestigioso premio, prende il nome dallo scienziato svedese Alfred Nobel, e viene assegnato a partire dal 1901. I premi Nobel di quest’anno saranno annunciati nel mese di ottobre.

I Premi Nobel nelle specifiche discipline (fisica, chimica, medicina, letteratura, economia) sono normalmente ritenuti i premi più prestigiosi assegnabili in tali campi. Anche il premio Nobel per la pace conferisce grande prestigio; tuttavia, per l’opinabilità delle valutazioni politiche, la sua assegnazione è stata qualche volta accompagnata da accese polemiche. In ogni caso, il Premio Nobel rappresenta un’onorificenza di valore mondiale, attribuita annualmente a quelle persone che si sono distinte nei diversi campi dello scibile umano e viene all’unanimità considerato come l’encomio massimo dell’epoca contemporanea.

8 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti