Marte, Curiosity mette in mostra la firma di Obama

La targa con la firma del presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, è stata fissata al ponte del rover con quattro bulloni.

di Elena Arrisico 24 Settembre 2012 12:30

Curiosity – il rover inviato nello spazio dalla NASA, la cui missione è quella di cercare tracce di vita nel passato di Marte – ha portato con sé, sul pianeta rosso, anche il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama. Sul rover, infatti, è stata fissata una targa che porta le firme di diversi funzionari del governo statunitense tra cui, per l’appunto, quella del presidente Obama e del vicepresidente Joe Biden.

L’immagine – scattata da Curiosity il 19 settembre scorso ed inviata alla Terra in questi giorni – mostra la targa rettangolare, in alluminio anodizzato, che si trova sul lato anteriore sinistro del ponte del rover. La targa è grande 10 centimetri di altezza per 8,2 centimetri di larghezza ed è stata fissata al ponte del rover con quattro bulloni.

A scattare la foto, è stata la fotocamera Mahli a bordo di Curiosity, che è in grado di concentrarsi su qualsiasi obiettivo da una distanza di circa 0,8 pollici (2,1 centimetri) a infinito. L’immagine è stata catturata durante una pausa per il controllo della strumentazione, prima della ripresa del cammino di Curiosity, che ha percorso circa 300 metri in 48 giorni.

Commenti