Maltempo in Liguria e Toscana, 9 morti e 6 dispersi

Si aggrava il bilancio delle vittime del maltempo in Toscana e Liguria, dove nove persone sono morte e sei risultano ancora disperse a causa delle forti piogge.

di Gioia Bò 26 Ottobre 2011 15:30

Non accennano a migliorare le condizioni del tempo sul nord dell’Italia, mentre il bilancio di alluvioni e frane si fa sempre più pesante. Ma prima ancora di quantificare i danni, occorre purtroppo fare la conta delle vittime e dei dispersi, specie in Liguria ed in Toscana, dove la perturbazione ha provocato non pochi problemi.

Dalle ultime informazioni pare che ci siano da registrare ben sei vittime a Borghetto Vara, nei pressi di La Spezia, dove il fiume ha letteralmente travolto il paese. Una vittima anche a Monterosso, il “paese che non c’è più”, come ha raccontato il sindaco Angelo Betta. Anche la Toscana paga il triste tributo, facendo registrare due vittime ad Aulla, nei pressi di Massa Carrara, dove almeno 300 persone sono state evacuate. Ed è proprio nel paesino toscano che si sono verificati diversi casi di sciacallaggio, con almeno cinque persone arrestate, mentre tentavano di rubare nei negozi e nelle abitazioni della zona.

Intanto, la situazione resta critica in tutto il nord Italia, dove mancano ancora all’appello sei persone, inserite nella lista dei dispersi. Il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso un avviso di maltempo nelle regioni settentrionali, invitando la popolazione a non mettersi in viaggio e ad evitare di avvicinarsi ai corsi d’acqua.

Commenti