Le 10 superstizioni più strane che esistano al mondo

Crederci o non crederci? A voi la scelta. Dall'aprire gli ombrelli in casa alla gomma da masticare cannibale ecco per voi alcune bizzarre superstizioni.

di Simona Vitale 18 Giugno 2013 16:41

5. Lo specchio cattura l’anima

www.flickr.com / photos / purpcheese

www.flickr.com / photos / purpcheese

Secondo tale superstizione la maggior parte delle persone che usano specchi tutti i giorni sono senza anima. Vi è una credenza che afferma che guardarsi allo specchio ruba la tua anima. Questo aiuta a spiegare perché la regina del male usa uno specchio per far torto a Biancaneve, perché Narciso era irretito dal proprio riflesso e perché i vampiri senz’anima non hanno alcun riflesso. Pensateci due volte prima di guardarvi nello specchio del bagno … siete avvertiti.

6. La fotografia tiene l’anima in gabbia

www.flickr.com / photos / dominiquegodbout

www.flickr.com / photos / dominiquegodbout

Quando la fotografia è stata inventata nel 19 ° secolo, la gente di tutto il mondo aveva la convinzione infondata che scattarne una a qualcuno equivalesse a prendere la sua anima. Così se un nemico è stato in grado di ottenere una vostra fotografia, egli non solo tiene prigioniera la vostra anima, ma può esercitare anche un potere spirituale su di voi. 

7. Il numero 13 porta sfortuna

www.taringa.net

www.taringa.net

Da non confondere con venerdì 13 (che è una superstizione del giorno stesso), ma simile in natura, questa superstizione afferma semplicemente che il numero 13 è associato alla sfortuna. È per questo che molti architetti rifiutarono (alcuni ancora lo fanno) di disegnare scale che si concludano con 13 gradini o edifici che terminino al 13 ° piano. La paura del numero 13 è così reale per molte persone che una fobia vera è stata creata per descriverla: si chiama Triskaidekaphobia. 

Commenti