I 10 oggetti più vecchi mai ritrovati

Risalenti a migliaia di anni fa, alcuni di essi sono degni precursori degli oggetti più comuni della società moderna.

di Simona Vitale 27 Giugno 2013 16:02

Oggetti dimenticati dal tempo e improvvisamente riemersi dai luoghi più impensabili o remoti del globo?

Eccoli per voi come ce li presenta anche Oddee.com.

Dalle scarpe alla borse, ecco dunque alcuni dei precursori degli oggetti più comuni della società odierna.

1. Le più vecchie scorte di marijuana (2700 anni)

Nel 2008, quasi due chili di marijuana sono stati trovati in una tomba, vecchia di 2.700 anni, in Cina, nel Deserto del Gobi. Essa è stata identificata come la scorta di marijuana più antica del mondo. Una raffica di test ha dimostrato che la marijuana possiede potenti proprietà psicoattive e getta dubbi sulla teoria secondo cui gli antichi abbiano utilizzato la canapa solo per fare abiti, corde, e altri oggetti. L’autore Ethan Russo ha detto a Discovery News che la marijuana in questione “è molto simile” a quella che è coltivata oggi.

2. Il chewing gum più vecchio (5.000 anni)

http://www.guardian.co.uk/science/2007/aug/20/archaeology

Nel 2007 un pezzo di gomma da masticare risalente a 5.000 anni fa, il più antico mai scoperto, è stato trovato da uno studente di archeologia britannico in Finlandia. La gomma neolitica, a base di catrame di corteccia di betulla, aveva impronte dei denti in essa. “Il catrame di corteccia di betulla contiene fenoli, che sono composti antisettici. Si ritiene generalmente che la gente del neolitico avesse scoperto che da masticare questa roba, in caso di infezioni gengivali, avrebbe aiutato a trattare tale condizione“, ha detto Trevor Brown dell’Università di Derby.

3. Vecchie scarpe di cuoio (5.500 anni)

“Sorprende quanto questa scarpa assomigli ad una scarpa moderna” ha detto un famoso designer. Imbottita di erba, forse come isolante, questa scarpa è stata trovata eccezionalmente ben conservata grazie ad un eccesso di letame di pecora durante uno scavo del 2010 in una grotta armena. La scarpa era probabilmente fatta su misura per il piede destro del suo proprietario. La datazione al radiocarbonio ha permesso di stabilire che la scarpa risale a circa il 3500 A.C., durante l’Età del rame in Armenia. Sebbene compressa nel tallone a causa di chilometri e chilometri di cammino, essa non si presenta affatto usurata.

4. Il più vecchio strumento musicale (42.000 anni)

http://www.bbc.co.uk/news/science-environment-18196349

Nel 2012, i ricercatori hanno identificato quelli che ritengono essere i più antichi noti strumenti musicali del mondo. Un paio di flauti fatti con ossa di uccello e avorio di mammut provenienti dalla Hohle Fels Cave in Germania. Gli scienziati hanno usato il carbonio per mostrare che i flauti sono stati realizzati fra 42.000 e 43 mila anni fa.

Tags: borsa · scarpe · tomba
Commenti