Lanciata una molotov contro la casa del senatore Lusi

Un circuito pericoloso è stato lanciato contro la casa del senatore, che ora è preoccupato per la campagna di odio che lo vede protagonista.

di Beatrice Niciarelli 13 giugno 2012 11:48

Roma – Una molotov è stata lanciata questa notte contro la casa di Genzano del senatore Luigi Lusi. Fortunatamente i danni provocati sono solo materiali e nessuna persona risulta ferita. L’ex tesoriere della Margherita, al centro di una brutta vicenda di soldi spariti, ha commentato così: “Questa è la conseguenza di due mesi di campagna di odio. Pensate se invece che in una villetta isolata avessi abitato in un condominio a Roma. I carabinieri mi hanno suonato mentre spegnevano l’incendio provocato da un involucro con liquido infiammabile”.

Fortunatamente le conseguenze dell’ordigno sono state minime anche a causa del mal funzionamento del circuito, che non si è infiammato come previsto.

4 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti