Italiano muore ai Caraibi

di Romina Caruso 29 Agosto 2011 11:37

Un giovane pizzaiolo del bergamasco, Andrea Leporini di 29 anni, è morto ai Caraibi, dov’era andato a vivere da qualche mese. Sul posto sono giunti i genitori, ai quali le autorità, hanno dato loro solo un’urna con dentro le ceneri del figlio. Secondo le autorità locali, Andrea sarebbe morto  per un’ischemia. Sono iniziate le  indagini per far luce sulla vicenda svolte dalla questura di Bergamo. Andrea, di Cornalba, è morto il 17 agosto a Saint Marteen, un’isola dei Caraibi che fa parte dei Paesi Bassi. Secondo quanto dichiarato dall’oEco di Bergamo, il corpo del ragazzo sarebbe stato trovato nascosco tra i cespugli , senza alcun segno di violenza,  e il suo zaino trovato dall’altra parte dell’isola. Il ragazzo viveva lì da circa sei mesi e lavorava presso un ristorante. Il datore di lavoro ha contattato la famiglia  di Andrea per riferire loro il decesso del figlio. L’autopsia è stata eseguita sul corpo del ragazzo ma i risultati non sono stati comunicati.

Commenti