Italia nella morsa del gelo, prima neve a Roma. Il Viminale: “Non viaggiate verso centro”

L'Italia è nella morsa del gelo. Migliaia di cittadini bloccati a casa senza energia elettrica, treni fermi e scuole chiuse in molte zone della Penisola. Prime nevicate anche a Roma. Il Viminale invita gli automobilisti a non mettersi in viaggio verso il centro.

di Simona Vitale 3 Febbraio 2012 11:36

L’ondata di freddo e gelo che sta investendo tutta l‘Europa ha mandato nello scompiglio più totale mezza Italia: migliaia di cittadini sono bloccati nelle case senza energia elettrica, le strade sono chiuse, decine sono i treni fermi a causa della neve. Un barbone a Milano è morto assiderato e già iniziano a fioccare, come la neve, le prime polemiche. La regione Liguria scarica le responsabilità sulle Ferrovie dello Stato, accusate di essere state incapaci di gestire un’emergenza che era già stata preannunciata, mentre in Toscana il vero artefice del disastro di questi giorni è considerato l’ENEL. A Roma tra oggi e domani sono previste nevicate ed il sindaco Gianni Alemanni ha deciso di sospendere le lezioni per un paio di giorni.

La struttura Viabilita’ Italia del Ministero dell’Interno in considerazione dell’allarme maltempo nelle regioni del Centro ha fatto sapere che “si invitano gli automobilisti ed i conducenti professionali a non mettersi in viaggio verso l’area del centro Italia, atteso che l’estensione della perturbazione dal tirreno all’adriatico e sua la persistenza rendono indisponibili tratti di carreggiata autostradale e stanno determinando, gia’ dalle prime ore di questa mattina, l’applicazione del piano neve, con la predisposizione per il traffico commerciale di lunghe soste in aree poste a distanza dalla zona delle nevicate”.  Le precipitazioni nevose, nell’ambito della perturbazione che interessa l’Italia riguarda principalmente il Lazio, parte delle Marche, l’Abruzzo, il Molise ed una parte della Campania.

Viabilita’ Italia ha poi indicato quali sono i riflessi sulla viabilita’ autostradale: “sulla A14 neve tra Cattolica e Termoli e tra San Severo e Cerignola. I veicoli commerciali vengono fermati tra Loreto ed Ancona Sud in entrambe le direzioni; in direzione sud tra Val Vibrata e Giulianova; in direzione nord tra Foggia e San Severo; inoltre, per il recupero di materiale sulla carreggiata e’ chiuso il tratto tra Pescara ed Ortona. Su A24-A25 neve su tutta l’autostrada A24 tra Vicovaro Mandela e Teramo e l’autostrada A25 tra Torano e Pescara; per questo motivo in A24 i mezzi pesanti, in direzione Roma, vengono accumulati all’altezza della barriera di Teramo, mentre quelli diretti a L’Aquila nei pressi di Castel Madama; per l’A25, invece, il punto di fermo per i veicoli diretti a Roma e’ all’altezza di Villanova”.

Tags: italia · neve · roma
Commenti