iPhone 11, al via la presentazione dei nuovi top di gamma targati Apple

Finalmente alle ore 19 italiane potremo assistere alla presentazione dei nuovi modelli di iPhone 11 con tutte le novità del caso.

di Roberto S. 10 Settembre 2019 12:11

Il giorno tanto atteso è ormai arrivato, finalmente tra poche ore Apple presenterà al mondo intero i nuovi iPhone 11, anche se sul nome dei dispositivi vige ancora un po’ di mistero.

Probabile insomma che alla fine l’azienda di Cupertino abbia deciso di optare per una denominazione differente per i nuovi top di gamma, ma il nome iPhone 11 resta al momento il più quotato. C’è curiosità nello scoprire tutte le novità che apparterranno a questi dispositivi di fascia alta che come sempre saranno suddivisi in tre varianti. Spazio insomma all’iPhone 11 da 6,1 pollici che risulta essere il modello più economico, il successore dell’iPhone XR, mentre l’iPhone 11 Pro si ritroverà con un display da 5,8 pollici ed infine il modello più costoso, l’iPhone 11 Pro Max, sarà accompagnato da uno schermo da 6,5 pollici. Questi sono i presunti nomi identificativi dei prossimi iPhone e le misure dei loro display.

Le differenze sostanziali tra l’iPhone 11 e l’iPhone XS

Quest’anno Apple non attuerà una rivoluzione netta dal punto di vista estetico e tecnico, ma ci saranno allo stesso modo delle novità hardware e software che faranno senza dubbio la differenza, distaccandosi insomma dai modelli attualmente presenti in commercio. E’ stato fatto un lavoro importante per poter creare un distacco dagli iPhone XS, seppur qualcuno storcerà il naso per qualche novità non del tutto rivoluzionaria. Ciò che l’azienda di Cupertino ha cercato di cambiare è il comparto fotografico, un elemento che sta molto a cuore agli utenti e che nella maggior parte dei casi determina l’acquisto o meno di uno smartphone.

Un super comparto fotografico per gli iPhone 11

Avremo un modulo fotografico composto da tre sensori per l’iPhone 11 Pro e l’iPhone 11 Pro Max, tutti incastonati all’interno di un quadrato leggermente rialzato rispetto alla scocca posteriore. Anche per l’iPhone 11 si noterà questo elemento quadrato che accoglierà i sensori della fotocamera posteriore, ma saranno solamente due. In tutti e tre i casi saranno garantite foto di estrema qualità soprattutto in condizione di scarsa luminosità. Ciò che caratterizzerà questi iPhone 11 sarà la realtà aumentata, Apple ha voluto puntare molto su questa tecnologia che sarà associata a diverse funzioni, non solo quindi quelle relative al campo fotografico. Non ci resta a questo punto che attendere le 19 ore italiane per scoprire i nuovi iPhone 11 presentati da Apple.

Commenti