Invito a Palazzo 2018, le banche aprono i palazzi storici

L’edizione 2018 dell’evento che apre gratuitamente le porte dei palazzi storici delle banche italiane. Visite fino alle 19

di fabiana 6 ottobre 2018 12:00
invito a palazzo

Si rinnova anche per il 2018, la nuova edizione di Invito a Palazzo, l’iniziativa promossa da ABI in collaborazione con ACRI: l’appuntamento è fissato per la giornata di oggi, sabato 6 ottobre 2018 dalle 10 alle 19 con l’invito a scoprire luoghi meravigliosi che generalmente non possono essere visitati e che custodiscono storia e bellezze artistiche e architettoniche.

Arrivata alla XVII edizione,  l’iniziativa offre la possibilità di poter visitare gratuitamente i palazzi storici delle banche italiane che si trovano su tutto il territorio nazionale: consistente il numero degli edifici che aderiscono all’iniziativa (102 edifici) in 52 città di 15 regioni italiane, palazzi che nel corso dell’anno restano chiusi per i visitatori, ma che si aprono al pubblico in occasione della giornata di oggi. I palazzi restano aperti al pubblico gratuitamente dalle ore 10.00 alle ore 19.00, con visite guidate in italiano e inglese: per consultare con esattezza tutti i palazzo aderenti all’iniziativa è sufficiente visitare il sito apposito (qui). 

Fra i palazzi aperti anche quest’anno, Palazzo Koch, sede della Banca d’Italia in Via Nazionale, Palazzo Altieri, Sede dell’Associazione Bancaria Italiana, piazza del Gesù, Palazzo Rondinini, Banca Monte dei Paschi di Siena in Via del Corso, Palazzo de Carolis, Sede dell’UniCredit in via Lata, Sede Credito Valtellinese in Via S. Pio X. 

Fra i gioielli della città di Siena, in Toscana, Palazzo Salimbeni, sede della Banca del Monte dei Paschi e il prestigioso Palazzo Sansedoni. A Bologna sarà possibile visitare Palazzo Saraceni e Palazzo Magnani, a Napoli, Villino Berlingieri e Gallerie d’Italia – Palazzo Zevallos Stigliano, a Torino, Palazzo Perrone e Palazzo Turinetti. 

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti