Giornate FAI d’Autunno 2018, il 13 e il 14 ottobre

Oltre 600 luoghi in 250 città italiane aperte eccezionalmente fino a domenica 14 ottobre.

di fabiana 13 ottobre 2018 12:00

Sabato  13 e domenica 14 ottobre 2018 tornano in 250 città italiane le Giornate FAI d’Autunno: una due giorni che offre la possibilità di usufruire dell’apertura straordinaria di oltre 600 luoghi e itinerari tematici dei Beni FAI. L’ingresso è a contributo libero, ma soprattutto c’è la possibilità di poter scoprire da vicino una serie di bellezza e di luoghi speciali tutelati dal FAI. 

Obiettivo dell’associazione nata nel 1975 da Giulia Maria Mozzoni Crespi, Renato Bazzoni, Alberto Predieri e Franco Russoli, è la possibilità di contribuire alla tutela, la conservazione e la valorizzazione del patrimonio d’arte, natura e paesaggio italiano.

Attualmente il FAI conta ben 57 beni, 35 dei quali regolarmente aperti al pubblico, oltre 173mila iscritti e 95 milioni di euro raccolti e investiti per i restauri: le iniziative del FAI suscitano l’interesse di milioni di visitatori, solo 750mila nel 2016, ma l’appello a iscriversi per salvare le bellezze dell’Italia è sempre valido. Fino al 31 ottobre è possibile iscriversi per sostenere il FAI per prendersi cura di luoghi speciali dove vivere esperienze culturali all’insegna del tempo libero di qualità. Anche quest’anno gli oltre 600 luoghi vengono aperti dai giovani del FAI che partecipano attivamente alle giornate. 

Fra le aperture speciali dell’anno 2018, il Real Orto Botanico di Napoli, i Cantieri Benetti di Livorno, Palazzo Duranti di Brescia,  Casa Noha a Matera, Parco di Villa Gregoriana a Tivoli, in provincia di Roma o l’Abbazia di San Fruttuoso a Camogli, in provincia di Genova. Per conoscere nel dettaglio tutte le iniziative e i luoghi aperti, è possibile consultare il sito del Fai oppure contattare direttamente lo 02.467615399. 

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti