Invidioso del suo successo, dirigente mette la collega su sito hard

Una furba ma inutile vendetta da parte dell'uomo che alla fine è stato individuato dai Carabinieri.

di Simona Vitale 24 aprile 2012 17:25

La gelosia può condurre a brutti scherzi. Un dirigente di un’azienda veneta ha deciso di vendicarsi di una sua brillante collega 50enne, della quale era stato accolto un progetto lavorativo a discapito del suo, in maniera davvero poco elegante. L’uomo, un po’ più giovane della sua brava collega, ha infatti creato un sito internet in cui la donna, della quale era pubblicato anche il numero di cellulare, offriva prestazioni a pagamento. A far scattare la terribile ripicca un litigio con la donna nell’azienda che ha sede nel montebellunese.

L’annuncio recitava le seguenti parole: “In Montebelluna 50enne italiana giovanile. Offro compagnia per riempire i miei spazi liberi. Massima riservatezza”. Dalla pubblicazione dell’annuncio la donna ha cominciato ad essere tempestata di telefonate di possibili accompagnatori, tanto da essere spinta a rivolgersi ai Carabinieri che, dopo aver effettuato le opportune indagini del caso, sono risaliti all’invidioso collega che ha ammesso la sua cattiva, quanto inutile, vendetta.

1 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti