Indonesia, sisma di magnitudo 6,6 al largo di Papua

Il Paese rivive ogni volta l'incubo di quel terribile 26 dicembre 2004, quando morirono oltre 250 mila persone.

di Simona Vitale 21 Aprile 2012 12:19

La terra continua a tremare in Indonesia. Un sisma di magnitudo 6,6 della scala Richter ha colpito la regione di Papua seminando il panico tra la popolazione, come ha riferito l’istituto di Meteorologia e geofisica dell’Indonesia. Il terremoto è stato registrato alle 10:16 locali, le 3:16  ora italiana, mentre l’epicentro è stato localizzato a una profondità di 83 chilometri a sud-est di Manokwari. Per il momento non si hanno notizie di vittime. La città più colpita sembra essere Ransiki, nella Papua occidentale, dove si segnalano diversi danni agli edifici.

Il sisma è stato avvertito in diverse zone della Papua occidentale che si trova all’estremità ovest dell’isola di Nuova Papua. Il Centro di allarme tsunami del Pacifico non ha diramato alcun allarme. Ricordiamo che l’Indonesia fu scossa nel 2004 da un terribile terremoto e conseguente tsunami che costò la vita ad oltre 250 mila persone. Anche lo scorso 11 aprile l’Indonesia fu colpita da un terremoto fortissimo di magnitudo 8,5 che, come in questo caso, fortunatamente, non provocò alcun allarme tsunami.

Commenti