Il governo Usa: “Nessuna prova dell’esistenza degli ufo”

La notizia è stata diffusa da un esponente dell'amministrazione Obama. Il quale però non esclude che possa esserci vita in qualche pianeta lontanissimo rispetto alla terra.

di Gianni Monaco 9 Novembre 2011 12:54

Brutto colpo per chi crede negli Ufo e dunque anche per Victoria Beckham, certa di averne visto uno sorvolare la propria casa a Los Angeles. Ad affermare che non c’è nessuna traccia, né tanto meno prova dell’esistenza di esseri o oggetti extraterrestri è Phil Larson, che è il capo dell’Office of Science & Technology Policy della Casa Bianca. L’organismo fa parte della amministrazione del presidente Barack Obama.

Le parole dello studioso sono piuttosto nette, anche se non è certo la prima volta che un governo smentisce la presenza di alieni: “Non abbiamo nessuna prova che ci sia vita al di fuori del nostro pianeta, o che una presenza extraterrestre abbia contattato o si sia incontrata con un membro della razza umana. Inoltre – ha detto ancora Larson – non ci sono informazioni credibili secondo cui esistano delle testimonianze, delle prove, che siano rimaste sinora nascoste alla nostra conoscenza”.

“Molti scienziati e matematici hanno toccato questo argomento da un punto di vista strettamente statistico – scrive Larson. – La loro conclusione è che, in teoria, tenuto conto dei trilioni di trilioni di stelle e pianeti che fanno parte dell’universo, è possibile che esista un mondo simile al nostro in cui ci sia la vita. Ma – dice ancora l’esponente dell’amministrazione Obama – vi è la convinzione che le probabilità di avere contatti siano  minime, vista la distanza abnorme che separa la terra da questi ipotetici altri mondi dove esisterebbero le condizioni per l’esistenza della vita come sul nostro pianeta”.

Commenti