I leghisti alla Codurelli: “ma vai a farti scopare”

Durante una seduta in parlamento la Cordurelli protesta contro il premier ed i leghisti le fanno piovere in testa una grandinata di parolacce.

di Vincenzo Avagnale 7 Ottobre 2011 9:28

I leghisti ci hanno abituato a finezze e castronerie di ogni sorta con il loro leader Umberto Bossi, ma anche gli altri parlamentari del suo partito non scherzano. Nella pausa dopo la seduta mattutina per il discusso DDL intercettazioni Berlusconi prende a raccontare barzellette, la deputata del Pd Codurelli protesta per questo atteggiamento rilassato e dai banchi leghisti vengono insulti ed inviti poco educati come “fatti scopare che è meglio”.

L’episodio viene riportato direttamente su Twitter dal deputato Pd Andrea Sarubbi, il quale commenta in tempo reale le vicende dell’Aula sul controverso decreto che molti accusano di essere una vera e propria censura. Il suo racconto è preoccupato e poi scandalizzato quando scrive: “Berlusconi che racconta barzellette e noi qui ad aspettare cosa fare. Roba da matti.

Poi il tono si fa molto più sconcertato: “situazione grottesca, surreale. Lucia Codurelli, deputata Pd protesta urlando. Dai banchi della Lega si leva una voce: “fatti scopare che è meglio”. Sono allibito, senza parole.” Insomma una situazione da aula delle scuole elementari piuttosto che del parlamento italiano. Gli illustri rappresentanti dell’Italia si insultano e riprendono come scolaretti e poi ci meravigliamo che a livello internazionale siamo gli zimbelli di tutti.

La vicenda però non si conclude qui, infatti poco dopo il capogruppo del Pd Franceschini, ex segretario del partito, si rivolge a Fini, Presidente della Camera, affinchè si provveda con velocità e durezza a punire questi episodi di bullismo politico. La stessa Codurelli commenta: “purtroppo in questi anni sono stati diversi i momenti in cui la maggioranza ha discreditato il Parlamento, ma quanto avvenuto questa mattina è di una gravità inaudita e il Presidente della Camera non può non intervenire.”

Per la collega del Pd Pina Picierno: “i deputati leghisti sono misogini e ossessionati dal sesso al pari dei primitivi come i quali si comportano”. Secondo la maggioranza c’è stata solo una strumentalizzazione di una battuta goliardica…

Commenti