Gruppo shock su Facebook esalta il killer di Melissa Bassi (FOTO)

L'elogio di 200 persone all'attentato compiuto da Giovanni Vantaggiato, tra battute e humor nero.

di Simona Vitale 8 giugno 2012 15:52

Come è purtroppo noto su Facebook, spesso, non mancano pagine all’insegna della blasfemia e del cattivo gusto. L’ultima, davvero pessima, trovata sul social network, è la creazione di un gruppo in onore di Giovanni Vantaggiato, l’imprenditore 68enne che ha confessato di aver fabbricato, collocato e fatto esplodere l’ordigno dinanzi alla scuola Morvillo-Falcone di Brindisi, causando la morte della giovane Melissa Bassi. Il nome del gruppo è Giovanni Vantaggiato un eroe contemporaneo.

Petizione per la scarcerazione di Vantaggiato

L’uomo viene celebrato come eroe contemporaneo e come copertina del gruppo figurano 3 bombole di gas propano, quello da cucina per intenderci e, con ogni probabilità, simili a quelle usate dal killer di Brindisi.

Riferimenti alla seconda guerra mondiale

Gli iscritti al gruppo risultano essere quasi 200.

Battuta su Melissa

Non sono risparmiate battute e humor decisamente fuori luogo.

Battute sulla strage

Oltre 100 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti