Graffi carrozzeria: cosa fare per sistemarli

Cosa fare contro i graffi sulla carrozzeria? Tanti sono i ‘rimedi casalinghi’ che si possono mettere in atto, ma solo gli esperti possono garantire davvero un lavoro a regola d’arte.

di Mario Vitelli 28 aprile 2017 10:11

Un vandalo con le chiavi di casa in mano, oppure un’ex partner con un coltellino, un gatto che si è arrampicato con le unghie sul cofano per appisolarsi al sole, pedaliere o manopole di bici o moto di guidatori inesperti, qualche sasso schizzato contro l’auto o qualche muretto o parti di arredo urbano a cui si è preso contro: ecco le cause principali dei graffi che compaiono sulla carrozzeria delle autovetture. Tralasciando la rabbia che sopraggiunge appena se ne vede uno nuovo, soprattutto se l’autovettura è uscita da pochi mesi dalla concessionaria, più o meno profondi che siano per eliminare i vari ed antiestetici graffi c’è sempre un rimedio.

Graffi carrozzeria cosa fare per sistemarli? Bisogna capire quanto possano o meno essere profondi assicurandosi che non sia comparsa ancora la ruggine. I graffi rischiano di compromettere la vernice della carrozzeria ed è per questo che bisogna agire con tempestività. Se si tratta di un graffio poco profondo il consiglio migliore è quello di pulire bene la parte della carrozzeria dell’auto interessata, asciugare  la zona con un panno morbido e scegliere il prodotto più adatto. In commercio ci sono paste ad hoc da passare con un panno sul graffio preoccupandosi di strofinare accuratamente, ma anche pennarelli magici capaci di guarire ogni ferita. Se i graffi sono leggermente più profondi, invece, si può controllare il numero che corrisponde alla vernice della carrozzeria sulla portiera dell’autovettura per assicurarsi di acquistare il colore giusto prima di passare a stenderla sull’autovettura per coprire i tanto odiati graffi.

Solo se i graffi sulla carrozzeria sono superficiali si può, però, provare a risolvere il problema con queste semplici e veloci soluzioni fai da te. Quando, invece, i graffi sono più profondi e la carrozzeria ha già iniziato ad arrugginirsi è sempre bene rivolgersi a dei professionisti del mestiere affinché il lavoro venga fatto nel migliore dei modi. Più grande è la parte della carrozzeria interessata, infatti, più è difficile fare un buon lavoro, soprattutto se non si possiedono gli strumenti adatti e nemmeno il know how per ottenere un risultato perfetto e duraturo nel tempo. La vernice messa a coprire può, almeno apparentemente, sembrare uniforme a quella della carrozzeria, ma può rischiare di essere meno lucida e uniforme e soprattutto di crepare e  staccarsi da sola.

Trovare la carrozzeria più vicina a casa, grazie a internet, è diventato semplicissimo. Altrettanto semplice è chiedere, grazie alle moderne tecnologie, un possibile preventivo per capire a chi far fare il lavoro e quanto potrà costare tornare ad avere un’autovettura uguale a quando la si è acquistata e la si è portata a casa per la prima volta.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti