Francia, si suicida in diretta via webcam

22enne di Marsiglia cerca il consulto di uno psicologo on line e dopo averlo trovato si suicida in diretta via webcam. Il fenomeno dei suicidi giovanili in forte crescita negli ultimi anni.

di Simona Vitale 2 Novembre 2011 16:50

Siamo in Francia, dove un giovane di 22 anni aveva dapprima cercato uno psicologo on line e dopo averlo trovato aveva cominciato un consulto via webcam. All’improvviso poi si è sparato in testa con un colpo di fucile proprio davanti alla cam. Jean Edouard, questo il nome del ragazzo protagonista della terribile vicenda, abitava a Marsiglia. Il medico che lo ha visto spararsi non ha potuto fare nulla per evitare il folle gesto. Ogni tentativo fatto dallo psicologo di risalire prontamente all’indirizzo del giovane si è rivelato inutile. Dapprima l’uomo ha contattao l’host web con sede in Canada per trovare informazioni  sul suo cliente. E’ stato poi richiesto l’intervento dell’Interpol che ha avvertito la polizia giudiziaria francese.

Scoperto finalmente il luogo della tragedia, gli investigatori non hanno potuto fare altro che constatare il decesso del giovane Jean. L’autopsia ha confermato che il giovane si è suicidato. Il suicidio giovanile è un fenomeno in forte crescita negli ultimi anni. Già nel 2008 un ragazzo della Florida si era suicidato via webcam dinanzi ad un migliaio di utenti via internet.

Commenti