Arrestato fondatore “Baci & Abbracci”: ha strappato un naso a morsi

Roberto Adago non è nuovo ad episodi di violenza che lo hanno portato più volte all'arresto.

di Simona Vitale 23 Maggio 2012 18:03

Il nome della casa di moda da lui fondata, “Baci e Abbracci”, non inneggia certo alla violenza o alla maleducazione, eppure il suo fondatore Roberto Adago non sembra seguire la filosofia del suo marchio. L’uomo è infatti stato arrestato dopo aver staccato il naso ad un conoscente al culmine di una lite nel suo appartamento milanese avvenuta in mattinata.

L’imprenditore ha ospitato 3 persone nella sua abitazione nel quartiere di Quarto Oggiaro, dopo una serata trascorsa in discoteca. Stamattina si è accorto di essere poi stato derubato dell’iPhone da uno di questi. Accortosi del furto, Adago si è avventato sull’uomo, un pluripregiudicato di 36 anni, accusandolo di essere il responsabile. Durante la colluttazione, l’imprenditore ha preso a morsi l’uomo staccandogli un pezzo di naso che avrebbe poi sputato sul pavimento.

L’uomo, di 35 anni, è stato soccorso sul posto dal personale del 118 e trasportato poi in codice giallo all’ospedale Niguarda dove sarà poi operato in giornata. Adago non sembra essere nuovo a episodi di violenza. L’anno scorso, a Formentera, durante l’arresto per il morso all’ex calciatore Christian Vieri, avrebbe finto di suicidarsi davanti alla Guardia Civil spagnola. Nel febbraio scorso ha invece scatenato una rissa nel privè Armani di via Manzoni a Milano, finendo con l’essere arrestato dai carabinieri. Inoltre nel 1994, sempre a Formentera, Adago avrebbe guidato una rivolta di turisti italiani contro la polizia. In quell’occasione fu solo denunciato a piede libero.

Commenti