Due forti scosse sismiche in Grecia

I due terremoti sono stati registrati, nella mattinata di oggi, al largo delle isole di Creta e di Milos.

di Elena Arrisico 12 Settembre 2012 10:33

Due scosse sismiche hanno colpito la Grecia nella mattinata di oggi: la scossa più forte è stata di intensità pari a 5.3 gradi della scala Richter, secondo l’Istituto Geodinamico di Atene; mentre, secondo l’Istituto Euromediterraneo, si è trattato di una scossa sismica di 5.6 gradi della scala Richter.

La scossa è stata registrata alle 6:30 di questa mattina, le 5:30 in Italia. L’epicentro è stato individuato a sud-ovest delle isole di Creta e di Milos, nel Mar Egeo: secondo i rivilievi effettuati dall’Istituto Euromediterraneo, il terremoto è avvenuto a 63 chilometri dalla città di Chania ad una profondità di circa 8 chilometri.

Il secondo sisma registrato – sempre questa mattina – è stato di magnitudo 4.2 della scala Richter. Al momento, non si registrano vittime, feriti o danni: “È stato un forte terremoto ad una profondità di circa 8 chilometri“, ha dichiarato il professore di geologia Efthymios Lekkas, che si trova alla guida del Dipartimento di Difesa dei Terremoti della Grecia.

Commenti