Difende la moglie dallo scippatore, ma viene investito

di Vincenzo Avagnale 21 Settembre 2011 13:29

A Roma è stato catturato, come si auguravano i parenti e la moglie del pensionato di 68 anni, il pregiudicato di 33 anni che ha rapinato e poi quasi ucciso l’uomo.

L’arresto dell’uomo è avvenuto dopo un’operazione che ha coinvolto ben venti pattuglie della polizia e dei carabinieri, che hanno setacciato la zona di San Basilio, il quartiere dove ieri sera è avvenuto il terribile episodio nei pressi di via Sarnana. Il Blitz è stato deciso del Questore di Roma Francesco Tagliente e dal Comandante provinciale dei carabinieri Maurizio Mezzavilla, che hanno voluto risolvere con decisione questo orribile reato.

Nonostante ciò la vittima, che voleva soltanto difendere la moglie dallo scippatore, è ancora ricoverata in prognosi riservata versando in gravi condizioni. L’auto che ha utilizzato il malvivente per investire il pensionato romano e poi fuggire è stata ritrovata poco dopo l’episodio avvolta dalle fiamme in via Gigliotti, probabilmente un tentativo (inutile) del pregiudicato di cancellare le proprie tracce.

Commenti