David Cameron, il Premier che dimentica la figlia in un pub

Una situazione apparentemente divertente, ma per fortuna priva di conseguenze quella di cui si è reso protagonista il Premier inglese.

di Simona Vitale 11 giugno 2012 12:08

Ricordate il film Mamma ho perso l’aereo, in cui il piccolo protagonista Kevin viene scordato dalla famiglia che, nella fretta di prendere l’aereo e partire per Parigi, lo lascia a casa? Ebbene, certe strane vicende possono accadere anche nella realtà, sebbene con location diverse. Ad esempio può capitare di dimenticarsi una figlia al pub. Errore imperdonabile per un qualsiasi padre, ancor più se il padre in questione è David Cameron, il premier inglese.

Come racconta il The Sun, Cameron aveva trascorso la domenica pomeriggio in compagnia della sua famiglia presso un “garden-pub” vicino Cadsden, nel Buckinghamshire. Prima di andare via, la figlia maggiore del Premier, Nancy di 8 anni, è andata al bagno senza dire nulla ai genitori. Così Cameron è salito su una prima vettura insieme alle sue guardie del corpo, mentre la moglie Samantha è salita su un’altra auto insieme agli altri due figli, Alex di 6 anni e Florence di 22 mesi. Secondo i racconti Cameron era convinto che la piccola Nancy stesse con la moglie, quest’ultima era invece convinta che la figlia stesse con il padre.

Giunti nella casa di Chequers, la residenza di campagna del Premier inglese, circa un quarto d’ora dopo, la coppia si è accorta sconvolta di quanto accaduto. Cameron si è dunque immediatamente precipitato indietro per riprendere la figlia che per fortuna si trovava al sicuro al pub, come il Premier si era già accertato mediante previa telefonata.

Notevole è stato l’imbarazzo dello staff, che ha dichiarato, secondo quanto sempre riportato dal The Sun: “Non sapevamo cosa fare. Non è che puoi cercare David Cameron sull’elenco telefonico e dirgli ‘guarda che ti sei dimenticato qua tua figlia”.

Il portavoce di Cameron ha precisato che Chequers, si trova a sole due miglia dal “Plough Inn”, un pittoresco ritrovo risalente al 16esimo secolo vicino alla loro casa di campagna. Il portavoce ha aggiunto che però l’episodio è accaduto un paio di mesi fa, sebbene sia stato divulgato solo ora. La stampa inglese ovviamente è rimasta alquanto sconvolta dall’episodio, scatenandosi contro il Premier.

1 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti