Codacons, arriva l’esposto contro Ryanair

Si chiede un provvedimento d'urgenza contro la compagnia di volo che danneggia i consumatori

di fabiana 3 settembre 2018 15:00
Ryanair, voli cancellati

Detto fatto: come annunciato nei giorni scorsi il Codacons ha presentato un esposto all’Antitrust e all’Ente nazionale per l’aviazione civile (Enac) contro la compagnia aerea irlandese low cost Ryanair che aveva annunciato le nuove, penalizzanti, regole sui bagagli per i passeggeri. Sparisce in pratica il bagaglio a mano perché a partire dal primo novembre tutti i passeggeri che viaggeranno con la compagnia irlandese low cost potranno portare a bordo gratuitamente solo una borsa o uno zaino di piccole dimensioni e saranno costretti a pagare sempre un prezzo aggiuntivo per i trolley. 

Non è possibile, infatti, vendere un servizio ad un certo prezzo e a precise condizioni, modificando le scelte economiche dei consumatori, per poi cambiare in corsa le regole del gioco trasformando sia le condizioni contrattuali, sia quelle economiche. 

Spiega l’associazione che chiede un immediato provvedimento contro Ryanair che imporrebbe dei prezzi diversi rispetto a quelli proposti al momento dell’acquisto. 

Il ricorso arriva dopo la rivolta dei passeggeri per le nuove regole che sono state introdotte pochi giorni fa dalla compagnia di volo low cost Ryanar: la società aveva cambiato per l’ennesima volta la politica sui bagagli in pratica rendendo i trolley a pagamento. Le nuove regole verranno applicate per tutti i voli a partire dal 1 novembre. 

A far infuriare i viaggiatori però è il fatto che la nuova regola è praticamente retroattiva anche per biglietti che sono stati comprati in precedenza. 

La novità più consistente è che il bagaglio a mano smette di essere gratuito: non sarà più possibile portare il trolley anche di dimensione ridotte gratuitamente neppure imbarcandolo in stiva. 

In pratica anche per le valigie che pesano fino a 10 chili sarà necessario pagare 8 euro e per quelle di peso superiore il costo sarà di 25 euro.

Resta gratuito solo portare a bordo una piccola borsa, che non sarà più da 35 x 20 x 20 centimetri, ma di 40 x 20 x 25 centimetri.

I clienti con imbarco prioritario potranno ancora continuare a portare due borse a mano in cabina, una di peso fino a 10 chili e la seconda piccola.

Se si è clienti non prioritari sarà possibile poter portare una seconda borsa più grande da 10 chili pagando però pagando 8 euro al momento della prenotazione.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti