Brexit, arriva l’ok dei 27 leader UE

Donald Tusk annuncia l'accordo raggiunto per l'uscita della Gran Bretagna della UE e la May chiede il sostegno della nazione

di fabiana 25 novembre 2018 11:00
brexit,

I 27 leader Ue hanno dato il via libera politico all’Accordo di divorzio” dal Regno Unito “e alla Dichiarazione politica congiunta” sulle relazioni future. 

Questo l’annuncio su Twitter del presidente del Consiglio europeo Donald Tusk che annuncia ufficialmente l’ok dei 27 leader europei alla Brexit. Un annuncio che arriva in seguito a una serie di dichiarazioni dei diversi leader che sono attualmente riuniti in occasione del vertice straordinario europeo per l’uscita della Gran Bretagna dall’Unione europea. 

In una “lettera alla Nazione” pubblicata in vista del vertice Ue, la premier britannica Theresa May aveva chiesto il sostegno del suo popolo per il accordo con l’Unione europea sulla Brexit, ribadendo che l’accordo avrebbe offerto un  “più luminoso futuro” alla Gran Bretagna, come sostenuto dalla Bbc News online.

Dal prossimo anno la Gran Bretagna vivrà “un momento di rinnovamento e riconciliazione scrive la May e “un nuovo capitolo nella nostra vita nazionale” che segnerà “il punto in cui mettiamo da parte per sempre le etichette di ‘uscire’ e ‘rimanere’, e torniamo ad essere di nuovo un solo popolo” per consentire al Governo inglese di concentrarsi sul altre questioni importanti per il paese, come l’economia o il sistema nazionale sanitario. 

Intanto i 27 leader UE confermano di voler stabilite una relazione “più stretta possibile” con Londra anche dopo il divorzio praticamente ufficiale. 

Intanto le reazioni sono diverse: il presidente della Commissione europea, Jean-Claude Juncker,Juncker, a margine della riunione ammette che si tratta di un ”giorno triste, non è un momento di gioia, ma una tragedia, perché un grande Paese lascia l’Unione europea. Ma abbiamo trovato un accordo con la Gran Bretagna, che è il migliore possibile”. 

Per Emmanuel Macron, l’addio della Gran Bretagna mostra una fragilità di fondo della UE e anche il primo ministro olandese, Mark Rutte ammette che “non c’è nessun vincitore, Brexit è una sconfitta per tutti”, nonostante l’accordo sia il migliore che si potesse ottenere. 

photo credits | think stock

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Tags: brexit · ue
Commenti