Berlusconi: “La Merkel? Una culona inchiavabile”

di Gianni Monaco 10 Settembre 2011 16:02

Non passa giorno in cui il presidente del consiglio Silvio Berlusconi non sia travolto da qualche polemica. Per restare giusto alle ultime ore, prima è stata la volta del “paese di merda”, fonte di ispirazione per migliaia di post e articoli, anche su giornali stranieri. Poi è spuntata una presunta intercettazione in cui il premier avrebbe detto al latitante Lavitola di starsene all’estero in modo da non procurargli altri guai. L’ultima “bomba” è esplosa qualche ora fa. Merito anche del Fatto Quotidiano, che fu tra l’altro il primo a fare sapere dello scandalo Ruby.

Insomma: quali sarebbero le ultime clamorose dichiarazioni di Berlusconi? Pare che, in un momento di particolare nervosismo, avrebbe definito il cancelliere tedesco Angela Merkel una “culona inchiavabile”. A scriverlo è, appunto sul sito del Fatto, Sara Nicoli. La giornalista non cita la fonte, ma pare che tutti, nel “palazzo”, sappiano. E anche la Merkel avrebbe ricevuto lo squallido messaggio.

Non sappiamo se questa affermazione sia stata realmente fatta, oppure no. Di certo il premier, in queste settimane, è nervosissimo e nessuno si stupirebbe se la cancelliera fosse stata etichettata con quelle parole. Noi speriamo proprio di no. La Germania è il paese più potente e ricco d’Europa e se le relazioni coi tedeschi dovessero peggiorare, per l’Italia sarebbero guai seri.

Commenti