Berlino, rimandata l’apertura del nuovo aeroporto

Il Berlin-Brandenburg International Airport non aprirà come previsto, la sua apertura è stata rimandata per ulteriori controlli sulla sicurezza.

di Elena Arrisico 10 Maggio 2012 9:47

Il nuovo aeroporto che doveva aprire a Berlino, il Berlin-Brandenburg International Airport, non aprirà più il 3 giugno prossimo, come era previsto.

Questo è un giorno amaro per l’aeroporto e per i cittadini, ma è una decisione che dobbiamo accettare“, ha dichiarato il sindaco di Berlino, Klaus Wowereit. La notizia è, infatti, giunta inaspettata per tutti. Il problema di tale ritardo sarebbe nella certificazione TÜV, che non è ancora stata rilasciata, in quanto ci sarebbero diversi problemi da risolvere negli impianti di sicurezza antincendio e nel sistema di isolamento delle porte.

Il ministro degli Interni del Brandeburgo, Dietmar Woidke, ha dichiarato: “Non è ancora chiaro se l’aeroporto sarà pronto ad aprire ad agosto, oppure a settembre“. Il nuovo aeroporto di Berlino sarebbe andato a sostituire i due scali attuali della capitale tedesca, Schoenefeld e Tegel.

Secondo quanto reso noto dal responsabile dell’aeroporto, Rainer Schwarz, il Berlin-Brandenburg International Airport non sarà pronto “prima della pausa estiva“. Anche Matthias Platzeck – governatore del Brandeburgo – si è detto “molto amareggiato” per il ritardo.

Commenti