Barcellona, tutto esaurito per l’ultima corrida della storia

di Gioia Bò 25 Settembre 2011 10:55

Il Monumental di Barcellona chiude i battenti. Da domani la Plaza de Toros simbolo della città catalana non ospiterà più corride per via della legge del parlamento regionale che abolisce la Fiesta national ritenuta troppo “spagnola”. L’ultima corrida in quel di Barcellona andrà in scena oggi, quando Josè Tomas, l’idolo delle folle rimasto gravemente ferito lo scorso anno nel corso di una corrida in Messico, tornerà nell’arena per la gioia del numero pubblico del Monumental.

Inutile dire che i biglietti sono andati a ruba e – se si considera che il costo di alcuni superava abbondantemente i 100o euro –  si può capire quando l’evento sia atteso. Intanto gli aficionados sperano in un ripensamento del parlamento regionale ed hanno presentato un ricorso alla Corte Costituzionale spagnola, nella speranza che venga abolito il divieto.

Nel caso in cui gli appelli degli aficionados non venissero ascoltati, quella di oggi sarà l’ultima corrida in terra catalana.

Commenti