Earth Hour 2019, un’ora di buio per fermare il cambiamento climatico

Un'ora di buio a sostegno della terra, il 30 marzo dalle 20.30 alle 21.30

di fabiana 30 Marzo 2019 9:00

Un’ora simbolica di buio per fermare il cambiamento climatico: accadrà in tutto il mondo, sabato 30 marzo, dalle 20.30 alle 21.30: resteranno al buio monumenti, luoghi simbolo, sedi istituzionali, ma anche uffici, imprese e ovviamente abitazioni private di tutto il mondo.

Un gesto a sostegno dell’Earth Hour 2019, la campagna del WWF lanciata per sensibilizzare e coinvolgere i cittadini, le istituzioni e le imprese di tutto il Pianeta in azioni concrete che possano contrastare e fermare il cambiamento climatico. 

In occasione della 12° edizione di Earth Hour, arriva il vademecum per imparare ad aiutare l’ambiente in modo sostenibile. 

1. Acquistare elettrodomestici di classe A, preferire le lampadine a led e utilizzare la luce solo in caso di necessità permette di ridurre lo spreco di energia elettrica.

2. Non lasciar scorrere l’acqua del rubinetto e utilizzare lavatrice e lavastoviglie sempre a pieno carico consente di salvaguardare una risorsa fondamentale per il Pianeta.

3. Camminare o utilizzare una bicicletta per andare al lavoro migliora la propria salute e allo stesso tempo riduce l’emissione di combustibili fossili.

4. Moderare il consumo di carni rosse provenienti da allevamenti intensivi che hanno un forte impatto sull’ambiente attraverso le emissioni di CO2.

5. Dedicarsi alla raccolta differenziata: riciclare il più possibile è uno dei moniti più diffusi per evitare gli sprechi.

6. Fare una spesa intelligente utilizzando borse di tela per scongiurare lo spreco di rifiuti di plastica che potrebbero finire nei corsi d’acqua e nei mari.

7. Ridurre il consumo di carta stampando documenti solo se strettamente necessario permette di contenere le emissioni e salvaguardare le foreste.

8. Acquistare prodotti di stagione permette di evitare l’emissione di grandi quantità di anidride carbonica causate da coltivazioni in serra.

9. Monitorare il riscaldamento e l’isolamento termico della propria abitazione per evitare la diffusione di ulteriori polveri sottili.

10. Prediligere l’abbigliamento biologico: i vestiti di fibre naturali sono biodegradabili, riciclabili ed ecosostenibili.

photo credits | instagram

Commenti