Banca Popolare Spa di Bari: a settembre finalmente si completa la trasformazione

Nel prossimo mese di settembre, quindi, verrà indetta una nuova assemblea che avrà l’obiettivo principale di deliberare in merito alla trasformazione in Banca Popolare Spa

di giannipuglisi 30 aprile 2018 14:10
Banca Popolare Spa

Banca Popolare Spa Bari: Arrivano importantissime notizie circa la trasformazione in Spa della Banca Popolare di Bari. Un processo che è stato ritardato fino ad oggi per tantissimi motivi, tra cui anche varie inchieste giudiziarie, ma che sembrerebbe essere finalmente vicino alla scadenza. Infatti, l’assemblea di bilancio che si è riunita qualche ora fa relativa ai conti del 2017 sulla Popolare di Bari si può definire come l’ultima del vecchio ciclo.

Banca Popolare Bari Spa: a settembre finirà l’iter di trasformazione

Nel prossimo mese di settembre, quindi, verrà indetta una nuova assemblea che avrà l’obiettivo principale di deliberare in merito alla trasformazione in Spa, adeguando finalmente l’istituto pugliese, la prima banca di tutto il Mezzogiorno, alla riforma che è stata varata dal Governo Renzi.

Anche se ci sono state delle partite non ricorrenti e le rettifiche sono andate ad incidere e non poco sui conti, si può dire che il bilancio del 2017 è stato tutto sommato positivo. Infatti, in ogni caso la Banca guidata dal presidente Marco Jacobini ha terminato il suo esercizio raggiungendo un utile pari ad un milione, ottenendo pure un rafforzamento a livello patrimoniale.

Nuovo ingresso nel cda della Banca Popolare Bari Spa

In realtà, però, l’assemblea stava pensando ovviamente al futuro e, nello specifico, alla trasformazione della società da cooperativa in Spa. Insomma, finalmente arriverà l’adeguamento alla riforma che è stata portata avanti dal Governo Renzi, ma che si era arenata per colpa dei vari ricorsi al Consiglio di Stato nonché alla Corte Costituzionale. È stato proprio quest’ultimo organo a dare l’ok per l’attuazione della riforma. Proprio a tale scopo ci sarà una nuova assemblea nel prossimo mese di settembre. In pratica, esattamente dopo le vacanze della stagione estiva, ci sarà la delibera relativa alla definitiva trasformazione in società per azioni, pur mantenendo ovviamente un forte legame con il territorio. Di pari passo verrà modificata anche la strategia perseguita dallo stesso istituto pugliese.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti